DETTAGLI DIMENTICATI?

                                          3 gennaio 2021 – 7 degli ultimi 10 anni (2020, 2016, 2019, 2015, 2017, 2018 e 2014 ) sono stati tra i più caldi dal 1890, lo comunica l’Agenzia Meteorologica Giapponese certificando la crisi
        02 gennaio 2021 – L’Università Parthenope di Napoli si aggiunge agli altri atenei italiani, Roma, L’Aquila, Bologna e Trento, che rilasciano l’Attestato di Meteorologo (completamento del percorso formativo secondo il WMO) necessario per accedere ad AMPRO: link

CNR: Scoprire la grandine dal satellite

                          30 dicembre 2020 – Un team internazionale coordinato dal Cnr-Isac di Bologna ha sviluppato un metodo che grazie ai sensori satellitari nelle microonde ad alta frequenza permette di monitorare l’evoluzione dei sistemi temporaleschi, individuando la presenza dei chicchi all’interno delle nubi. La
                      01 gennaio 2021 – AMPRO intende premiare l’autore (o gli autori) del video “STRAVEDAMENTO” che circola in questi giorni sui canali Social. Chi lo conosce è pregato di contattarci a info@meteoprofessionisti.it, per ritirare un premio: il Calendario UNI-MET 2021 in carta patinata, a colori

AMPRO: Saluto di fine anno del Presidente

            31 dicembre 2020 – Saluto del Presidente AMPRO con bilancio 2020, risultati e sviluppo futuro dell’Associazione: link
            29 dicembre 2020 – L’Osservatorio Geofisico dell’Università di Modena ha oggi perso il Prof. Renato Santangelo, protagonista del suo rilancio scientifico e didattico: link
        In questi giorni di festa, sarà per il clima invernale e natalizio, ma anche per l’ormai consolidata percezione di essere agli sgoccioli di un anno decisamente fuori dal comune, ai limiti dell’apocalittico, abbiamo visto fioccare, più che mai, strafalcioni e meteo-bufale di ogni tipo. L’irruzione di aria fredda che tra la

CNR: Come le particelle influiscono sul clima

    23 dicembre 2020 – L’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima (Cnr-Isac) di Bologna ha osservato in Nepal come la formazione di particelle da processi biologici nella troposfera, lo strato dell’atmosfera più vicino alla Terra, possa influenzare il cambiamento climatico locale. I risultati sono pubblicati su Nature Geoscience: download
          19 dicembre 2020 – Il progetto Nefocast, finanziato dalla Regione Toscana, ha l’obiettivo di ottenere informazioni con elevate risoluzione temporale sulle precipitazioni atmosferiche a partire dall’attenuazione dovuta alla precipitazione sulla propagazione dei segnali di telecomunicazione: link
        19 dicembre 2020 – L’Università Parthenope è l’unico ateneo del Mezzogiorno a poter conferire l’Attestazione di Meteorologo ai suoi laureati. La Parthenope si affianca quindi alle altre Università quali Trento, Bologna e Roma L’Aquila che formeranno i futuri meteorologi in Italia. Scarica il comunicato qui: link
          18 dicembre 2020 – Come varierà la copertura nevosa sulle Alpi, quanti giorni di neve ci attendono nella nostra regione, quale sarà il cumulo totale della neve tra novembre ed aprile nella nostra città? Le risposte in questi. Indicatori meteorologici e nevosi del turismo di montagna per l’Europa dal 1950
12 dicembre 2020 – The Global Current propone un corso accelerato sugli accordi di Parigi: link

CNR: Covid-19 e cambiamenti climatici

14 dicembre 2020 – Uno studio dell’Istituto sull’inquinamento atmosferico e dell’Istituto di scienze del patrimonio culturale del Cnr mostra come la pandemia e i cambiamenti climatici, apparentemente diversi, abbiano invece dinamiche simili. La ricerca, pubblicata su Global Sustainability, analizza le evoluzioni temporali e il rischio dei due fenomeni, permettendo di trarre dalla crisi attuale lezioni
12 dicembre 2020 – Risultati raggiunti in Toscana dal Progetto Trafair. Gli strumenti a disposizione di pubbliche amministrazioni e cittadini: link Il progetto TRAFAIR: link
Viviamo in un mondo sempre più votato al protagonismo sociale, al sensazionalismo e all’opinione gratuita, spesso frutto di informazioni prive di fondamento e di consistenza, scaturite dalle più improbabili e introvabili fonti. E’ così che finiamo per ritrovarci invasi dalle fake news che, se diffuse da personaggi noti o da giornalisti d’esperienza, riescono a circolare
11 dicembre 2020 Cari amici e colleghi, Vorrei attirare la vostra attenzione sul nuovo numero speciale “Telerilevamento con microonde da satellite, per il rilevamento dei temporali intesi”. La raccolta mira ad attrarre articoli di alta qualità in cui vengono utilizzati sensori satellitari a microonde passivi e attivi per indagare su temporali intensi. Pertanto, sono ben

NEC

ARTICOLI IMPORTANTI SEGNALATI

TORNA SU