DETTAGLI DIMENTICATI?

11 maggio 2021 – Ogni anno in Svizzera le grandinate provocano danni per diversi milioni di franchi svizzeri; rappresentano quindi uno dei maggiori rischi naturali del paese. I principi esistenti per la valutazione del rischio di grandine si basano su set di dati obsoleti, utilizzano metodi contrastanti e possono essere confrontati tra loro solo in
11 maggio 2021 – La pandemia è stata traumatica e come per ogni trauma dovremo trovare il modo di parlarne per andare oltre. E non c’è modo migliore di farlo se non offrire una speranza di cambiamento in meglio. Credo che questo sia un momento importante per i giovani per far sentire la loro voce.
  06 maggio 2021 – In vista della Conferenza Preparatoria Pre-COP26 di Milano (30 settembre – 2 ottobre 2021) e in preparazione alla COP26 di Glasgow (1-12 novembre  2021), ENEA ha realizzato un sondaggio online, il “SALLO!Quiz” per raccogliere elementi e informazioni sulle conoscenze e convinzioni comuni nel  campo del cambiamento climatico: link
08 maggio 2021- NWS ha rilevato un gigantesco chicco di grandine caduto a Hondo, in Texas, il 28 aprile. Il chicco misura 6,4 pollici di diametro (16,256 cm). Il chicco è stato sottoposto al comitato statale per le condizioni climatiche estreme, che avrà il compito di verificare e determinare quali record sono stati abbattuti.

AMPRO: WAM Primavera 2021

WAM edizione Primavera 2021 PROGRAMMA del 22 maggio  2021 ore 10:00 – 11:00 Dott.ssa Marina Baldi  – Ricercatrice presso Consiglio Nazionale delle Ricerche – Istituto per la BioEconomia (CNR-IBE) Grandine Argomenti trattati: – Tipi di precipitazione: pioggia, grandine, neve – Meccanismi di formazione della grandine – Gli eventi grandinigeni: Osservazioni, Reti di misura, Caratterizzazione –
07 maggio 2021 – Intervista al tenente colonnello Alessandro Fuccello, ospite stamani della Scuola militare aeronautica Giulio Douhet: link
26 aprile 2021 – Nei 35 anni successivi al disastro di Chernobyl, la meteorologia è diventata una parte importante della prevenzione delle crisi. Lo ZAMG austriaco è uno dei dieci centri regionali al mondo dell’Organizzazione meteorologica mondiale per il calcolo dello spostamento delle nuvole di inquinanti. I compiti saranno ampliati a partire da giugno 2021:
  2o aprile 2021 – Martedì 20 aprile, presso l’Aeroporto Militare “Mario de Bernardi” di Pratica di Mare, si è svolta la cerimonia di avvicendamento al comando del Centro Nazionale di Meteorologia e Climatologia Aeronautica (CNMCA) tra il Colonnello Leonardo Musmanno, Direttore uscente, ed il Colonnello Daniele Gaboli, subentrante: link

ECMWF: newsletter di primavera

26 aprile 2021 – E’ disponibile la newsletter di ECMWF di primavera: link
26 aprile 2021 – Nel 2013, Tim Samaras è morto in una delle epiche tempeste che aveva inseguito per decenni. Un nuovo libro racconta i suoi ultimi giorni strazianti: link
  26 aprile 2021 – Linee guida per la progettazione, rimodulazione, messa a norma e certificazione delle stazioni e delle reti di monitoraggio meteorologico e climatologico al suolo(in situ): link

MTI: la newsletter di aprile 2021

26 aprile 2021 – On line la newsletter di Meteorological Tecnology International: link
21 aprile 2021 – Grazie ai nuovi dati resi disponibili dalle ultime campagne satellitari è ora possibile osservare i cambiamenti nella copertura di neve e vegetazione associati al climate change e come essi abbiano modificato la quantità di radiazione solare riflessa localmente dalle superfici continentali (effetto di retroazione locale su riscaldamento climatico): download
19 aprile 2021 –Lunedì 19 aprile il Segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres e il Segretario generale dell’Organizzazione meteorologica mondiale, Prof.Petteri Taalas, lanceranno congiuntamente il rapporto finale sullo stato del clima globale nel 2020: link
16 aprile 2021 – La Parthenope consegnerà lunedì 19 aprile i primi attestati di Meteorologo a due studenti che si laureano in ‘Scienze e Tecnologie della Navigazione’. Un risultato molto atteso poiché nessuna università del mezzogiorno d’Italia può formare meteorologi: fino ad oggi il percorso per gli studenti che desideravano conseguire tale specializzazione prevedeva il
  15 aprile 2021 – L’obiettivo principale di questo pacchetto di lavoro è fornire una sintesi dei principali impatti e rischi dei cambiamenti climatici che interessano l’attività agricola nel sistema Muzza, in Lombardia (Italia), affrontando il divario tra gli scenari di scarsità d’acqua e di domanda idrica ed esplorandone impatto sul nesso acqua-energia-cibo: link

NEC

ARTICOLI IMPORTANTI SEGNALATI

TORNA SU